Indiscrezioni su iPhone8

Posted: 4th Maggio 2017 by Giovanna in Apple, iPhone, Tecnologia
Tags: ,

È apparso online un nuovo schema dell’iPhone 8, un’immagine che mostra il presunto disegno del prossimo top di gamma di casa Apple. Si notano diverse novità, tra cui l’assenza del TouchID sul retro: il lettore di impronte digitali dovrebbe quindi essere integrato nel display.

Sempre sul retro si vede la doppia fotocamera frontale, ormai confermata da numerosi rumors. Ma tutto questo potrebbe far slittare l’uscita di iPhone 8 nel 2018, eppure gli analisti di JP Morgan la pensano diversamente, e questo invece significherebbe rinunciare ad alcune delle novità annunciate.

iPhone 8 o iPhone Edition, potrebbe essere presentato al WWDC di San Josè in California, che si terrà dal 5 al 9 giugno 2017. Tale ipotesi è sostenuta dall’analista di JP Morgan Rod Hall. Il lancio dovrebbe avvenire in contemporanea alla presentazione di altre novità, ma l’uscita sul mercato di iPhone 8, ci sarà solo in autunno, settembre probabilmente. Quanto sostenuto da JP Morgan, va in netto contrasto con i rumors precedenti, secondo i quali la volontà di Apple di implementare il lettore di impronte digitali Touch ID nella parte inferiore del display, porterebbe ad un ritardo tale da poter vedere slittare l’uscita di iPhone 8, addirittura al 2018. Se così non fosse il nuovo melafonino che festeggia il decennale dal lancio del primo iPhone, deluderebbe molto gli utenti Apple.

Secondo gli analisti di KGI, iPhone 8 (Edition), potrebbe avere una Function Area che prevede comandi riguardanti la multimedialità, la gestione delle chiamate, interattività con diverse app, il tutto nella parte inferiore del display, ad emulare la barra Oled di MacBook Pro. Lo schermo di iPhone 8 sempre secondo Ming-Chi Kuo, noto analista di KGI, avrà una diagonale di 5,8 pollici, con 5,15″ effettivi, bordi quasi nulli, il che non aumenterebbe le dimensioni del melafonino rispetto ad iPhone 7.

Tutti i suddetti rumors, sono da prendere con le pinze, per quanto le fonti siano note (JP Morgan e KGI), non c’è nulla di certo, una cosa appare quasi certa: se ci fosse davvero il lancio a giugno di iPhone 8, il poco tempo lascia pensare che questo melafonino potrebbe non essere così rivoluzionario e deludere le aspettative soprattutto degli utenti Apple.

(Fonte: centrometeoitaliano.it)

*